Ritorno alla Terra

Ritorno alla Terra definitivo

RITORNO
ALLA TERRA?
IL TEATRO CONTADINO
LIBERTARIO
Il Teatro Contadino Libertario nasce nel 2010 dall’esigenza di alcuni agricoltori,
attivi nei movimenti di resistenza contadina, di esprimere e condividere attraverso lo strumento teatrale le idee, le suggestioni e le lotte legate a tematiche come:
– il diritto di tutti gli individui e le comunità di avere accesso alla terra come mezzo
di autodeterminazione economica e culturale;
– la trasmissione e la conservazione dei saperi e delle buone pratiche contadine;
– la difesa di un’agricoltura sobria, naturale, rispettosa dell’ambiente e della dignità umana;
– la convinzione che la terra non possa essere proprietà privata di uno o più uomini, ma che sono gli uomini ad appartenere alla terra;
Presenta lo spettacolo:
“Ci dispiace, siete su una terra che non vi appartiene più”
Liberamente tratto dal romanzo “Furore” di John Steinbeck
diretto e interpretato da Emiliano Terreni
(contadino/apicoltore), Davide Cecconi
(contadino/viticoltore) e Giovanni Pandolfini
(contadino/orticoltore)
Dopo la crisi del ‘29 in America si prepara l’agricoltura industriale del futuro; le Banche  i grandi latifondisti espropriano le terre dei contadini; comincia per loro un odissea, fatta di rabbia e miseria. Un romanzo straordinario, quello di Steinbeck, che rivela ancor oggi i cinici meccanismi di un sistema, quanto mai attuale

“…se scoprivano l’ira sostituire la paura, allora
sospiravano di sollievo. Non poteva ancora
essere la fine. Non sarebbe mai venuta la fine
finchè la paura si fosse tramuta in Furore”.
In un mondo dove la terra non è più
semplicemente fonte di cibo ,ma di profitto e
speculazione , tre contadini cacciati dalle loro
terre che lavoravano da generazioni si ritrovano
nottetempo a coltivare un orto clandestino per
sfamare le proprie famiglie .Tra un solco e una
semina rivivono episodi del loro esodo.
esodo.
Ore 16:30 Spettacolo Teatrale
Dalle 17:45 Presentazione del movimento Genuino Clandestino e Incontro / confronto sui temi legati all’accesso alla terra e alla difesa dei
territori con pratiche e visioni di una economia alternativa.
Domenica 30 NOVEMBRE
Sala Grande del Centro Polifunzionale
“Policampus”
Via Tirano, Sondrio c/o Campus Scolastico
GASTellina e GAS Tirano
Gruppi di Acquisto Solidale
Ingresso Libero

 

This entry was posted in Eventi by BEB VIA PARADISO. Bookmark the permalink.

About BEB VIA PARADISO

L'ospitalità è un piacere per Norma e Giovanni che saranno lieti di aiutarvi a conoscere e godere del territorio tra arte e cultura, tradizione eno-gastronomica e percorsi turistici. Vi terranno informati sugli eventi culturali proposti nel Borgo di Ponte in Valtellina e in tutto il territorio circostante. Vi proporranno gite e trekking a piedi, in bicicletta, con gli asini o i cavalli, la discesa nel fiume con il kajak oppure una bellissima giornata sul trenino del Bernina. Vi inviteranno ai concerti di AmbriaJazz Festival del quale Giovanni è direttore artistico.