Il Pensiero – Thought

IL PENSIERO – SUNTO DELLA CARTA D’INTENTI

THE THOUGHT

Associazione AltraValtellina – Associazione di Turismo Responsabile della Valtellina

AltraValtellina Association – Association of Responsible Tourism in Valtellina

Il turismo sostenibile e responsabile deve e vuole essere un modo di viaggiare etico e consapevole che va incontro ai paesi di destinazione, alla gente, alla natura con rispetto e disponibilità, portatore di principi universali quali: equità, sostenibilità e tolleranza.

The sustainable and responsible tourism must and wants to be a way to travel ethical and aware that approaches the countries of destination, people, nature with respect and availability,             universal principles such as equity, sustainability and tolerance.

Un turismo tanto più significativo quanto più collocato in Italia e in aree che vogliono differenziarsi dalle solite proposte turistiche. Una riscoperta vera di cosa possono offrire i territori, al di là delle attrattive turistiche principali. Una rivelazione che non permetta ci siano territori sottovalutati, un volto dimenticato di borghi potenzialmente interessanti per il turismo.

Tourism all the more significant as in Italy and placed in areas that want to differentiate                 themselves from the usual tourist proposals. A true rediscovery of what they can offer the              territories, beyond the main tourist attractions. A revelation that does not allow us to be                 undervalued territories , a forgotten face of villages potentially attractive for tourism.

Una risposta al desiderio di mantenere una propria identità al di là delle logiche di mercato, attraverso attività che si concentrino sulla promozione dei valori locali, dell’empowerment e della valorizzazione sociale. L’offerta sul territorio si sviluppa in modi differenti: i produttori di specialità tipiche, come detentori della tradizione nella quotidianità; la comunità in generale, come prima utente di un cambiamento in atto; le cooperative di inserimento, come soggetto il cui impegno imprenditoriale e lavorativo deve essere valorizzato; strutture ricettive sostenibili, come scelta di mercato diversa; percorsi di turismo responsabile, come forma integrata di turismo.

La base del cambiamento, dunque, costituita dal territorio per il territorio.

Uno sviluppo che si definisce sostenibile perché:

  • è in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri (equità) preservando qualità e quantità delle risorse naturali (integrità) e con l’impegno di tutti (responsabilità);

  • crea condizioni per uno sviluppo durevole, coerentemente con le esigenze sociali ed economiche e con la capacità reattiva dell’ambiente;

  • agisce attraverso un coinvolgimento allargato in modo da ottenere giustizia sociale, sviluppo economico e tutela dell’ambiente e della salute.

Una tale innovativa prospettiva esige che gli attori chiave del settore turistico siano radicati nella struttura sociale e culturale della comunità locale e siano in grado di interagire con le differenti professionalità turistiche presenti sul territorio, così da poter garantire alla comunità locale il raggiungimento di importanti finalità di sviluppo e allo stesso tempo il rispetto della loro cultura e dei loro diritti fondamentali.

Fondamentale sarà analizzare, identificare e promuovere i beni culturali, aree naturalistiche, musei, risorse naturali, strutture ricettive accessibili, percorsi di turismo responsabile. Sulla base della conoscenza dell’esistente, si potranno definire gli obiettivi progettuali futuri.

Crucial will be to analyze, identify and promote the cultural heritage, natural areas, museums,     natural resources, accommodation accessible paths responsible tourism. Based on existing       knowledge, we can define the project objectives future.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*